NOVITA'
Home > Videogiochi > Giochi PC > Call of Duty Advanced Warfare: Le configurazioni PC per giocare

Call of Duty Advanced Warfare: Le configurazioni PC per giocare

Siete pronti a tornare in guerra? La quinta serie di Call of Duty promette spettacolo e inizia a prendere forma, con la presenza di un trailer e delle prime anticipazioni sui requisiti minimi di sistema.

Call of Duty – Advanced Warfare funziona senza difficoltà per i sistemi operativi Windows 7 e Windows 8, con una grafica minima di 64 bit. Per essere installato, occorrerà uno spazio libero sull’hard disk di 40 GigaBite. La scheda audio minima dovrà essere compatibile con la DirectX, della quale dovrà essere installata almeno l’undicesima versione (Directx 11).

Per ciò che concerne alla CPU, il processore minimo dovrebbe essere un Intel Core 2 Duo E8200, dalla frequenza di 2.66 Ghz, oppure un AMD Phenom X3 8750 da 2.4 Ghz; il processore consigliato che farebbe funzionare il gioco al meglio partirebbe da un Intel Core i5 da 3.6 Ghz. Memoria ram minima dovrebbe essere di 6Gigabite, mentre quella consigliata si innalza a 8 GB. La scheda video minima? Una NVIDiA GeForce GTX GTS 450, o in alternativa un ATI RADEON 5870. Si consiglia anche una connessione Internet, magari dalla discreta efficienza e velocità, per poter attivare il gioco e per poterne usufruire anche online.

Questi requisiti minimi sono stati pubblicati dalla società di produzione dell’Activision e dovrebbero corrispondere ai dati definitivi, anche se sono messi online e rimossi in pochi minuti. Le configurazioni pubblicate sono identiche a quelle di Call of Duty – Ghosts, versione aggiuntiva uscita nello scorso anno. Tuttavia, nel trailer si evince un complessivo aumento delle prestazioni per quanto riguarda la risoluzione, che sembra in grado di raggiungere un dato simile a 1600×900. Anche il motore grafico che muove il gioco è totalmente innovativo rispetto al passato e richiede un pc dalle prestazioni maggiori. I dati mostrati in precedenza possono far storcere il naso a più di qualche appassionato, ma denotano comunque un certo passo avanti rispetto ai titoli precedenti.

In poche parole, Call of Duty – Advanced Warfare resta un videogioco aperto a tutti e non serve un computer dalle prestazioni eccezionali per poterci giocare al meglio. Nonostante qualche difettuccio, direi che ne vale la pena, no?

Leggi Anche

Empire: Four Kingdoms Guida e Trucchi

Per tutti gli appassionati di Goodgame Empire: Four Kingdoms, abbiamo pensato di scrivere una semplice …