NOVITA'
Home > Videogiochi > Giochi PC > Migliori Schede Video Nvidia Gaming PC Dicembre 2013

Migliori Schede Video Nvidia Gaming PC Dicembre 2013

Dicembre è notoriamente il periodo più adatto per l’upgrade del proprio pc: c’è Natale, ci sono tante offerte ed è appena finito il trimestre più caldo del calendario delle uscite videoludiche. Anche voi avete pensato a un bell’upgrade di fine anno?

Se ci avete pensato, ma siete ancora indecisi su come procedere, ecco qualche consiglio sulla scelta del componente “croce e delizia” di ogni videogiocatore: la scheda grafica. La lotta ATI vs NVIDIA ha portato il settore a evolversi in maniera rapidissima, in un susseguirsi di aggiornamenti a processori e RAM a volte anche troppo repentino. Per fortuna, complice anche la crisi, è un periodo in cui è possibile ottenere ottime prestazioni a prezzi competitivi e, in combinazione con una buona configurazione del resto del proprio PC, ottenere il massimo dettaglio a risoluzioni decorose anche senza spendere troppi soldi.

geforce-gtx-760-front

NVIDIA, per riprendere le redini di un mercato consumer che negli ultimi tempi strizzava l’occhio ad ATI, ha creato un nuovo segmento di mercato: la fascia medio alta. La prima proposta per un upgrade saggio ricade proprio su un prodotto di questo segmento di mercato: GeFroce Gtx 760 è un scheda grafica di ultima generazione a un costo che si aggira intorno ai 220€. Con i suoi 1152 CUDA Core che viaggiano a un clock di 980 MHz, i 2GB della velocissima RAM GDDR5 a 256-bit, la GTX 760 è davvero un gioiellino tecnologico. Supporta il 3D, il Temporal Anti-Aliasing, il Fast Approximate Anti-Aliasing, Adaptive V-Sync, il motore fisico avanzato PhysX e spinge i nostri monitor fino all’impressionante risoluzione di 4096×2160 tramite DVI, HDMI e Display Port. Per chi non avesse dimestichezza con i termini più tecnici, i nuovi sistemi di Antialiasing riducono in maniera più intelligente e con meno spreco di risorse i fastidiosi spigoli dei poligoni a video, mentre il V-Sync adattivo riesce a sincronizzare perfettamente l’asse verticale del nostro monitor con le immagini in movimento, riducendo qualunque ritardo nella trasmissione del segnale video (tearing) e fastidiosi salti di framerate.

GeForce-GTX-760_7

Ovviamente, per una potenza maggiore è possibile metterne anche due in SLI per ottenere una configurazioni pari, se non superiore, a quella della sorella maggiore high-end. L’architettura delle sue GPU Kepler, inoltre, permette un controllo assoluto delle performance, grazie a sistemi avanzati per proteggere la scheda dal surriscaldamento e garantirne un efficienza senza precedenti. Il supporto software è garantito dalla GeForce Experience, il nuovo tool NVIDIA per gestire le configurazioni di gioco. I test sul campo parlano chiaro, visto che una scheda di circa 200€ che ha prestazioni comparabili alle schede high-end della scorsa generazione (680GTX e 670GTX), i cui prezzi sono ancora nettamente superiori.

Per chi invece vuole un effettuare il salto generazionale completo senza comunque spendere un occhio della testa per i modelli che sfiorano i 1000€, c’è la sorella maggiore della 760GTX, ovvero la 780 GTX, acquistabile intorno ai 450€, poco di più se si sceglie il modello con raffreddamento a liquido proposto da ASUS. La scheda è inferiore solo alla esorbitante TITAN ed è sicuramente il miglior prodotto sul mercato rispetto alla logica qualità-prezzo. Grazie ai suoi 2304 CUDA core che viaggiano a 864Mhz, ai 3GB di GGDR5 a 384-bit che riescono a elaborare fino 6Gbps, la 780 GTX non teme rivali in termini prestazionali: su una configurazione con 8GB di Ram e Intel i7 permette di giocare a Crysis 3 a circa 40fps al massimo dettaglio anche a risoluzioni fantascientifiche come 2560×1600. Alla stessa risoluzione, titoli meno esosi dal punto di vista delle risorse hardware, possono raggiungere anche i 120fps al secondo. Come la sorellina minore, per garantire una fedeltà visiva perfetta, supporta tutte le ultime tecnologie in termini di Anti-Aliasing, V-Sync filtro Anisotropico, le configurazioni 3D e monitor multipli. Occhio, come al solito, alle dimensioni, visto che avrete bisogno di un case spazioso e di un doppio slot PCI-E per inserire la scheda, e all’alimentazione, visto che c’è bisogno quantomeno di un sistema a 600W per ospitare il piccolo mostro di casa NVIDIA, che da solo richiede 200W di potenza elettrica. Se siete in vena di spese folli, invece, potreste addirittura pensare a collegarne due in SLI, per realizzare la postazione definitiva in termini di prestazioni grafiche per il gaming su pc.

Queste sono le nostre scelte per un upgrade intelligente e sostanziale della propria scheda video: voi cosa ne pensate? Ovviamente, il mercato è molto segmentato, per cui, per qualunque dubbio e consiglio, scrivete nella nostra community!

Leggi Anche

The Sims 4 Requisiti per Giocare su PC

Ecco i requisiti richiesti dal gioco The Sims 4 per giocare al PC senza problemi …