NOVITA'
Home > Senza categoria > iPhone 5: Valutazioni e opinioni sulle novità

iPhone 5: Valutazioni e opinioni sulle novità

Il 12 settembre la Apple ha presentato il nuovo iPhone 5. Il nuovo dispositivo Apple era atteso ormai da tempo, soprattutto perché lo scorso anno fu presentato al suo posto il 4S, che deluse le aspettative dei milioni di fan. L’attesa però è terminata, ed ecco la recensione dell’iPhone 5.

La prima cosa che si nota del nuovo iPhone sono le dimensioni. Infatti Apple ha scelto di modificare nettamente il classico assetto, optando per una versione molto più sottile, così come la Samsung prima di lei, che inoltre pesa solo 112 grammi, che è ben il 20% in meno rispetto al predecessore 4S. Era ora che Apple comprendesse che la vecchia linea andava abbandonata, e sembra strano che ci sia voluto tanto tempo. Con questo nuovo modello chi ci guadagna realmente è lo schermo, ora più grande e prestante, al punto da diventare quasi il punto focale del nuovo iPhone. L’utente ne rimarrà rapito, e non potrà fare a meno di caricare film e serie da gustarsi un po’ ovunque. Di certo i display Apple non hanno mai offerto risultati deprecabili, ma stavolta c’è solo da applaudire gli sviluppatori, che si sono di certo superati, dando del filo da torcere a tutta l’agguerritissima concorrenza, e soprattutto al gruppo degli Xperia di Sony, che da tempo ormai fanno della qualità del loro display un punto di forza.

iPhone 5 presenta il nuovo processore A6, che consentirà allo smartphone di girare nettamente meglio, avviando e caricando più in fretta tutte le applicazioni scaricate. A dire la verità però non sono mai stati sollevati polveroni a causa della lentezza del processore di iPhone 4S, e questa dunque pare più che altro una buona miglioria, ma niente di più.

Un’ottima notizia poi è rappresentata dalla batteria, che sarà molto più potente, e riuscirà a garantire 8 ore di conversazione o connessione internet e 10 ore in wi-fi. Di certo non ci si può dire che felici di questo cambiamento, dal momento che l’autonomia è sempre stato uno dei grandi problemi degli smartphone di ogni casa. Aumentare però la potenza del processore e fare lo stesso anche con la batteria dà la sensazione di un cane che si morde la coda.

Davvero ottimo il reparto connettività, con Apple che pare abbia deciso di non farsi mancare davvero nulla, offrendo ai propri clienti una scelta vastissima. L’elenco infatti è rappresentato da: EDGE, EV-DO, GPRS, HSPA, HSPA+, LTE e DC-HSDPA. La connessione dello smartphone alla rete è poi favorita dall’installazione di una nuova antenna dinamica, che, in totale autonomia, selezionerà di volta in volta il miglior tipo di connessione disponibile.

Anche in questo caso però va sottolineato un piccolo bug, se così lo si può chiamare. Infatti il nuovo smartphone potrà sfruttare la rete 4G, che rappresenta di certo il futuro della connessione internet, ma non è ancora ben sviluppata in tutto il mondo. L’Europa ad esempio vede carente in materia molti dei suoi principali paesi, tra cui Spagna ed Italia. Dunque, almeno per il momento, gli acquirente dell’iPhone 5 risiedenti in Italia non potranno sfruttare al massimo le potenzialità dello smartphone, in attesa di qualche aggiornamento europeo non troppo in là da venire.

Impossibile però non fare un cenno al reparto multimediale, che apporta qualche interessante miglioria senza però rivoluzionare né la fotocamera che la videocamera. I megapixel a disposizione saranno nuovamente 8. Comunque sia anche questa fotocamera avrà un sensore per la retroilluminazione ed un’apertura f/2,4. Tra le novità però va detto che il nuovo processore offrirà un filtro intelligente, utile per la processazione delle immagini catturate. Un’ottima fotocamera dunque, che di certo però non farà morire d’invidia i possessori del modello precedente.

Di certo le vendite del nuovo dispositivo saliranno alle stelle, ma al momento questo smartphone non pare essere degno del numero 5, dato che il confronto con i concorrenti, come ad esempio il Lumia 920 è deludente. Sull’argomento display vince il Lumia, con 0.5″ in più e stessa qualità, le fotocamere sono identiche, ma il Lumia offre anche uno stabilizzatore ottico. La connettività poi vede in perfetta parità i due smartphone, ma nei “dettagli” Sony ha ancora la meglio, dato l’utilizzo della tecnologia NFC. Infine il Lumia sarà il primo smartphone che si ricaricherà anche con un dispositivo wi-fi, cosa che non è affatto prevista da Apple.

Da questo evento dunque ci si attendeva di poter compiere un passo nel futuro, ma è chiaro che Apple sia solo riuscita a mettersi in pari con la concorrenza.

Leggi Anche

Migliori Smartphone con Android 2012/2013: Guida completa all’acquisto

Il panorama degli smartphone diventa di anno in anno sempre più variegato ed anche questo …